Perito immobiliare: chi è, cosa fa e cosa valuta

Come si chiama il perito che stima la case? Si chiama perito immobiliare – o anche valutatore immobiliare. Ma chi è il perito immobiliare? Cosa fa esattamente, che cosa valuta e quali sono i suoi requisiti? Qui di seguito scoprirete tutto quello che dovete sapere sulla figura del perito, che interviene nel momento in cui decidete di acquistare una casa con il mutuo.
perito immobiliare chi è e cosa fa

Il professionista è nominato dalla banca al fine di redigere una scheda utile all’istituto bancario prima di deliberare un mutuo ipotecario. Il perito immobiliare – fino pochi anni fa – era un dipendente della banca, a cui questa si rivolgeva prima dell’erogazione; ora invece è un professionista esterno (solitamente è un geometra, un architetto o un ingegnere) a disposizione della banca e su richiesta di alcune società che si occupano di questo per conto delle banche (citiamo ad esempio CRIF).

Perito immobiliare: requisiti

L’UNI (Ente italiano di normazione) ha pubblicato la norma UNI 11558: “Valutatore immobiliare. Requisiti di conoscenza, abilità e conoscenza”, in cui vengono individuati e precisati i requisiti di competenza specifica di cui questa figura professionale deve essere in possesso per poter determinare al meglio il valore degli immobili.

Nel dettaglio, le competenze richieste sono un’esperienza nel settore di almeno 3 anni, buone conoscenze di estimo, basilari principi di economia e mercati immobiliari, sistema catastale, fiscalità immobiliare, certificazione ambientale, oltre che competenze urbanistiche, matematica finanziaria, statistica e tecnica delle costruzioni.

Cosa fa il perito immobiliare e cosa valuta

Il perito immobiliare  – o anche valutatore immobiliare – redige la sua relazione in base a criteri oggettivi (ovvero basandosi sulla media dei prezzi di mercato nella zona dove ricade l’immobile scelto da acquistare) e sullo stato effettivo dell’immobile, ma anche sulle tabelle che si possono trovare sul sito dell’Agenzia delle Entrate e a quelle OMI relative al mercato immobiliare.

Va tenuto conto che il valore di perizia può discostarsi dal valore di vendita effettiva, e – in questo caso – la banca concederà il mutuo in base al valore di perizia e non in base al compromesso fatto tra la parte venditrice e la parte acquirente.

Tornando alla figura valutatore o perito, come abbiamo detto, è un tecnico indipendente dalla banca richiedente, cioè un professionista qualificato per svolgere tale lavoro, iscritto ad un Albo o Ordine professionale, costantemente aggiornato sull’andamento del mercato immobiliare e che avrà una esperienza per effettuare una valutazione in maniera autonoma e al di fuori del processo di decisione dell’istituto di credito a cui ci si è rivolti.

Documenti necessari al perito immobiliare

Al fine di poter stilare la propria relazione, il professionista avrà bisogno di tutta la documentazione relativa all’immobile, sia che gliela consegni la banca, oppure che la presenti direttamente il richiedente. Vediamo quali sono i documenti necessari:
L’atto di provenienza ( in pratica il vecchio atto di compravendita in possesso della parte venditrice;
Visura ipocatastale meglio se redatta da un notaio;
• La planimetria catastale rasterizzata dell’appartamento conforme allo stato di fatto;
• Il preliminare di vendita registrato all’agenzia delle entrate;
• informazioni necessarie alla verifica della legittimità urbanistico-edilizia;
• copia di eventuali lavori eseguiti ( CILA/ DIA etc… ) con le modifiche apportate.
Concessione edilizia
Certificato di agibilità/abitabilità

Infine, occorre sapere che il perito – in sede di sopralluogo – verificherà lo stato di fatto dello stabile e dell’immobile, prenderà alcune misure di riferimento al fine di verificare l’esattezza della planimetria catastale, dopodiché stilerà la sua relazione che invierà direttamente alla banca senza informare la parte acquirente.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Preference Center

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?